Intervista a Nataniel: “Enio mi rappresenta”

Uno dei compagni della nostra classe, Nataniel Wachowicz, è anche attore dello spettacolo. Questa è un’intervista sulle attività che ha svolto fino ad ora all’interno del laboratorio di recitazione.

Fra: Che avete fatto prima dell’assegnazione dei ruoli?

Naty: Diversi esercizi di respirazione e di movimento.

Fra: Che ruolo hai?

Naty: Faccio la parte di Enio che è un militare.

Fra: Ti trovi bene con gli altri?

Naty: Si molto e mi diverto!

Fra: Come procedono le prove?

Naty: Vanno un po’ a rilento, però bene.

Fra: Come pensi che andrà lo spettacolo?

Naty: Non lo so ma spero che andrà bene.

Fra: Sei contento del ruolo che hai?

Naty: Si mi piace molto perché mi rappresenta.

Fra: Perché?

Naty: Perché Enio si arrabbia molto facilmente come capita spesso anche a me: durante una scena sto per lanciare una sedia al protagonista ma la mia “amante” mi ferma… so rappresentarlo perché so come ci si sente ad essere sempre arrabbiato.

Fra: Che ne pensi di come svolge il suo lavoro Andrea, il regista?

Naty: Penso che sia una persona molto simpatica e, quando svolge il suo lavoro, lo fa con allegria.

  • : F.Romeo, N.Wachowicz
Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento