LA SCOPERTA DEL SECOLO: KALEA

Le foglie misteriose. In cima a tutte le statistiche.

Roma, 14 ottobre 2030- Una ricercatrice italiana di nome Giovanna Rossi, passeggiando per le montagne dell’appennino abruzzese,  accompagnata dalla sua squadra, incontra un’anziana donna di appena 115 anni, che li supera con un passo svelto e deciso. La donna ha tre sacchetti pieni di foglie enormi, violacee, spesse e rugose. Lei racconta ai ricercatori, mentre si china in modo agile e disinvolto, che queste erbe venivano raccolte già dalle sue bisnonne. Inizialmente le utilizzavano per fare dei decotti purificanti. Fu nonna Kalea all’età di 124 anni a scoprire che le erbe avevano anche la proprietà di mantenere giovani i tessuti; infatti una volta, essendosi ferita, applicò un impacco di queste foglie sulla parte.

Nel giro di pochi giorni la ferita era guarita.

I ricercatori si guardano negli occhi e pensano tutti e quattro la stessa cosa: c’è una grande opportunità dietro queste foglie! La dott.ssa Rossi allora, chiede all’anziana donna se possono prenderne tre per fare degli esperimenti scientifici e per vedere che cosa nascondono le foglie misteriose.

La signora risponde ” Certo! Queste foglie sono di tutti, potete prenderne quante volete!”

La dott.ssa e la sua squadra sono molto contenti e ringraziano la donna.

Una volta finita la passeggiata la dott.ssa Rossi va in laboratorio, esamina le piante e vede che sono ricche di una nuova vitamina: la “Futuramina”. Ne estrae il succo, lo assaggia, e ne apprezza il sapore dolce ma anche un po’ frizzante.

È la bibita più buona che lei abbia mai bevuto.

La dott.ssa Rossi la brevetta con il nome di “kalea”, in onore della nonna Kalea. Cerca in tutti i modi di venderla al minor prezzo possibile. Il ricavato della vendita andrà metà alla signora Roberta Gaetani, nipote di nonna Kalea e l’altra metà sarà utilizzata per finanziare le prossime ricerche scientifiche.

La bibita sta avendo un enorme successo di vendita.

Secondo le statistiche è diventata la bibita più venduta di tutta Europa.

torta

 

 

  • : Elisa Getuli, Karl Evangelista, Leonardo Santo, Alessandro Sisti

  • Pubblicità UFFICIALE KALEA
    Pubblicità UFFICIALE KALEA
Facebooktwittergoogle_plus

16 risposte a LA SCOPERTA DEL SECOLO: KALEA

Lascia un commento