Piango su un campo di grano

Piango su un campo di grano,

piango per tutte quelle povere vittime,

scappate dalla guerra

e mai arrivate a noi.

 

Dinnanzi a questo mi soffermo e mi domando:

se fossero arrivate?

sarebbero state accettate?

e forse, il cuor mio…

una risposta non la vuole.

 

Piango su un campo di grano,

piango per noi, patria,

che ancor oggi non abbiam capito

cosa vuol dire essere veramente liberi.

  • : Rebecca Castelluccio
Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento